un nuovo punto di vista

Progetto TELOS

Il progettoTELOS - Tailored neurorehabilitation thErapy via multi-domain data anaLytics and adaptive seriOus games for children with cerebral palSy” finanziato da Regione Toscana, sviluppa un sistema innovativo di neuroriabilitazione per bambini con disabilità motorie, basato su realtà virtuale immersiva e su "serious games", cioè esercizi riabilitativi proposti nella forma di veri e propri videogiochi.

L'elemento ludico ed immersivo è fondamentale in neuroriabilitazione per guadagnare il coinvolgimento attivo del paziente, tanto più se rivolto a bambini in età evolutiva. I vantaggi di un sistema virtuale sono poi molteplici: ripetibilità ed al contempo flessibilità dell'esercizio nella forma e nel numero degli scenari, e misura di dati numerici oggettivi da cui poter analizzare difficoltà e progressi del paziente.

La misura delle "performance" del paziente e la natura virtuale dei serious games offrono l'opportunità di adattare in modo continuo l'esercizio  riabilitativo (semplificando, la difficoltà di gioco) su misura per ciascun paziente. E' questo uno degli obiettivi di ricerca del progetto TELOS, studiare con strumenti di Artificial Intelligence nell'analisi dati, strategie e metodi di adattamento continuo della terapia virtuale personalizzata per ciascun paziente.

Dal punto di vista tecnologico, l'uso dei più recenti visori 3D e dispositivi di tracking dei movimenti è affiancato in TELOS allo sviluppo di dispositivi indossabili innovativi per feedback tattile, mirando alla massima leggerezza ed indossabilità, ed alla compatibilità con sistemi VR commerciali. Nel prossimo futuro, queste caratteristiche renderanno possibile l'approccio home-care, trasferendo a casa del paziente scenari di riabilitazione avanzati ad oggi sperimentati in clinica.

Partners scientifici e clinici del progetto TELOS sono la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (Istituto IIM), l’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest  e l’Istituto IRCCS De Bellis di Castellana Grotte (BA).

Aspetti Della Ricerca

Obiettivi Terapeutici
Sviluppare un nuovo metodo e sistema riabilitativo innovativo
Tecnologia Innovativa
Applicazione di tecniche di registrazione ed analisi dati
Partners
I nostri partners credono nell'innovazione terapeutica
Serious Game
Il gameplay immerge il bambino nel ruolo di gioco
Approccio Educativo
Adattamento ai singoli bisogni di ciascun paziente
Multidisciplinare
Strategie terapeutiche condivise dai vari specialisti coinvolti.

Serious Game

La realtà virtuale ed i serious games offrono la preziosa opportunità di adattare efficacemente la terapia agli specifici bisogni di ciascun paziente, ed allo stesso tempo di monitorare in modo quantitativo e continuo parametri e dati del paziente, necessari per l’adattamento della terapia ed il suo monitoraggio.

  • Il gameplay immerge il bambino nel ruolo di un apprendista mago. Solo imparando i giusti movimenti sarà in grado di  lanciare gli incantesimi più potenti!
  • Il paradigma stimola il bambino a compiere i gesti indicati dal fisioterapista con precisione crescente. La complessità del gesto ed il margine di precisione richiesto sono modulati all’interno del gioco per adattarsi alla difficoltà di ciascuno.

  • La logica di gioco è impostata in base a reward crescenti, dettati da nuovi incantesimi via via presentati dal maestro. La struttura del gioco gratifica il bambino per il risultato raggiunto e lo motiva verso nuovi traguardi.

Dicono di Telos